B i o g r a f i a

Intraprende giovanissimo presso il conservatorio “A.Casella” dell'Aquila lo studio del pianoforte, proseguendo poi con il canto lirico sotto la guida dei maestri A. Cesari e N. Policicchio.

Segue numerosi corsi di perfezionamento presso l’Accademia ‘Domenico Sarro’ di Trani, e partecipando a masterclass di interpretazione musicale organizzate dall’Associazione ‘Umbria Classica’.

Vincitore del Concorso Internazionale di Canto Lirico ‘SarroCup’ nel 2010, e finalista nel Concorso Internazionale ‘Nera Marmora’ di Sangemini.

 

Debutta nel campo della musica contemporanea con l’opera “Incastro” del celebre compositore Fausto Razzi.

Canta nell’opera “Il signor Bruschino” di G. Rossini, nel ruolo di Gaudenzio, esibendosi a L’Aquila e Roma; successivamente nel “Hansel e Gretel” di

E. Humperdinck, nel ruolo del padre, sempre nei teatri del circuito Umbro-laziale.

 

Collabora nel 2012 con l’accademia lirica ‘Santa Croce’ (Trieste) debuttando il ruolo di Belocore ne “L’elisir d’amore” di G. Donizetti con recite nei Teatri di Monfalcone, Udine e Trieste.

Nel 2013 vive in Germania , a Köln, dove segue le lezioni del M. Christoph Prégardien , tenore di chiara fama, sullo studio e l’interpretazione del patrimonio liederistico; studio incentrato principalmente sulle figure di F.Schubert e R.Schumann.

Collabora nel 2014 con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta dal M. Carlo Goldstein, in occasione di recital e concerti nei teatri di L’Aquila e Rieti.

Si diploma con il massimo dei voti e lode in canto lirico; successivamente frequenta presso L’Accademia Musicale Chigiana di Siena, il corso di perfezionamento tenuto dal M. Raina Kabaivanska.

Nel 2015 è vincitore della 45° edizione del concorso internazionale per cantanti ‘Toti Dal Monte’; nello stesso contesto debutta il ruolo di Leporello nel “Don Giovanni” di W.A.Mozart , nei teatri di Treviso e Ferrara.

Finalista nella 67° edizione del concorso internazionale AsLiCo, ottiene il ruolo di Ping nella “Turandot” di G.Puccini, che lo vedrà impegnato in ventitré teatri italiani, tra cui: Teatro Grande di Brescia, Donizetti di Bergamo, Ponchielli di Cremona, Comunale di Bologna, Regio di Parma, Arcimboldi di Milano, Olimpico di Roma.

Nella stagione 2016/2017, debutta i ruoli di Malatesta nel “Don Pasquale” di G.Donizetti, di Angelotti nella “Tosca” di G.Puccini e di Morales nella "Carmen" di G.Bizet.

Tra gli impegni della stagione 2017/18 annovera il ruolo di Ping in Turandot alla Royal Opera House di Muscat - Oman, Morales in Carmen al Teatro Coccia di Novara, in trasferta in Cina e a Messina. Al Teatro Massimo di Palermo ha debuttato recentemente ne Le nuvole di carta e ne La serva padrona. Al Teatro Comunale di Modena debutta nel Dittico (The Telephone – The Medium) di Menotti con la direzione di Flavio Emilio Scogna e la regia di Stefano Monti e al Teatro Olimpico di Vicenza è Ormondo ne L’inganno felice di Rossini con la direzione di G.B. Rigon. 

bass baritone